Per la Giornata della Memoria 2015, dedicheremo una serata Parl.Om. sul tema delle discriminazioni e su come questo sia ancora attuale nonostante siano passati ormai 70 anni da quel giorno del 1945 quando furono abbattuti i cancelli del più famoso campo di concentramento nazista, quello di Auschwitz-Birkenau.

Giornata-della-memoria

Le conseguenze estreme delle discriminazioni portate alla luce 70 anni fa, non solo sono parte della storia, ma sono anche un monito rivolto alla società civile, a tutti noi. Si comincia dalla denigrazione, dalla disinformazione… …e come la storia ci insegna, pian piano arrivano quelle estreme conseguenze.

Sono passati 70 anni, e dobbiamo oggi guardarci intorno: il mondo è cambiato e nuove discriminazioni sono venute alla luce fomentate da vecchie ideologie e da follie che sembrano non morire mai. Dobbiamo ricordare e tenere quel monito per il presente: ne va del nostro futuro.