Menu Chiudi

A Verona due conviventi omosessuali, che già avevano denunciato in agosto una violenta aggressione omofoba, si sono svegliati con la casa imbrattata da svastiche e promesse di mandare “tutti i fr*ci nelle camere a gas”, e circondata di benzina. Gli aggressori volevano bruciarli vivi.

Silenzio assoluto dalle istituzioni.

In attesa di un’azione più significativa vogliamo fare per l’ennesima volta appello a chi dovrebbe guidarci e proteggerci tutte e tutti perché svolgano il loro dovere.

Firma anche tu per chiedere che venga arginata la violenza omotransfobica.

#nonresteremoaguardare

Petizione contro l’omotransfobia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

×